Moda delle mistress.

Che nell’ultimo periodo la sessualità sia diventata molto più libera non è affatto un segreto. Dopo anni (o decenni!) Di repressione degli istinti sessuali basilari, che realmente ci voleva era un vento di freschezza e di novità. E questo vento è stato ben rappresentato dalle tendenze sessuali dell’ultimo ventennio, tanto da essere sbarcato nel Bel Paese con forza e arroganza.

Tanto da essersi guadagnato quel pubblico giovanile che da troppo tempo ormai era stato costretto a limitarsi ai rapporti classici e noiosi. E allora che ben vengano queste innovazione, e ben vengano anche le mistress delle principali grandi città italiane. Donne padrone che, seppur malviste in un primo momento (e talvolta pure costrette a nascondersi), ora possono dimostrare a pieno le loro potenzialità. Non vi è più il bisogno di nascondersi dietro a nomi d’arte particolari oppure cercare a tutti i costi di nascondere la propria identità. Essere delle mistress è, anzi, oggigiorno un sinonimo di pregio. Del resto, chi non vorrebbe conoscere una vera mistress? Chi non desidererebbe scoprire tutti i trucchi del mestiere, oppure sentire quelle sensazioni di brivido lungo la schiena che solo il sadomaso e il rapporto padrona-schiavo è in grado di regalare?

Padrona dominante.

Per adempire alla curiosità di molti uomini (e altrettante donne…) che si avvicinano a questo particolare mondo della sessualità, non serviva che un sito specializzato. Del resto, le domande a cui rispondere sono molte, e le storie da raccontare a tema sono infinite. L’idea di far nascere il sito de “La padrona dominante” era quindi legata alle informazioni relative al sadomaso, al fetish, al cosiddetto BDSM, nonché alle stesse donne padrone denominate mistress.

Chiunque, senza alcun limite di sorta, può trovare all’interno della piattaforma online informazioni utili sui rapporti sessuali classici o su quelli considerati spinti/estremi. Registrandosi sul sito è possibile chiedere dei consigli, fare delle domande per avere risposta alle proprie curiosità, iniziare a conoscere meglio questo particolare mondo e ancora tanto altro. Il sito è dedicato sia ai conoscitori esperti delle pratiche sessuali estremi, che ai novellini. Non in ultimo luogo vi sono sezioni dedicate a tutti coloro che hanno sentito parlare della sessualità libera (o estrema) e che per questo vorrebbero provarla.

Padrona dominante è, quindi, una piattaforma online che grazie all’esperienza degli utenti e un’interfaccia il cui utilizzo è facile e veloce, è un ottimo punto di partenza per tutti. Tra le tante sezioni presenti sul sito ve n’è una completamente dedicata ai racconti sul tema. Si tratta di storie reali, scritte dagli utenti di loro spontanea volontà. Tali racconti possono sia essere un’ottima base per comprendere meglio il mondo del fetish, del BDSM o del sadomaso, che per incuriosire gli interessati ancora di più.

Le discussioni sulla sessualità spinta.

Oltre a leggere e informarsi, chiunque potrà anche intavolare delle vere e proprie discussioni sul tema con gli altri utenti. Del resto lo spazio non manca, e i modi per parlare con chi questo mondo lo vive da tempo sono tanti. Tutto quel che serve è possedere un computer, una connessione all’internet e del tempo. Il resto verrà sicuramente da sé, anche grazie alla presenza di numerosi utenti e alla loro esperienza nel campo.

Non solo. Sul sito tutti i volenterosi avranno modo di entrare in contatto con vere mistress e organizzare una seduta di sadomaso. Lo stesso discorso vale anche per quanto concerne il fetish (ovvero la pratica del leccare dei piedi odorosi femminili) o il BDSM. Sia che si cerchi la parte sottomessa, che si cerchi la donna padrona, trovare un/a partner per una seduta di sadomaso con una mistress è più facile che mai.

Leggi anche: leccare i piedi alle donne, ecco come farlo nel modo giusto, ecco la mia prima volta.

Le fantasie sessuali: ecco come realizzarle.

Ognuno di noi vorrebbe togliersi più di qualche sassolino dalla scarpa e farlo, talvolta, è più facile di quanto potrebbe sembrare almeno inizialmente. Specialmente se si è nel luogo adatto per farlo, come il sito di Donna Padrona.

Qui è possibile incontrare molti utenti, uomini e donne, omosessuali ed eterosessuali, che potrebbero avere le stesse fantasie e le stesse voglie. Perché, allora, non tentare la fortuna addentrandosi in un mondo fatto di peccati e desideri?