Il clinical ed il gioco del dottore

[et_pb_section admin_label=”section”][et_pb_row admin_label=”row”][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text admin_label=”Testo” background_layout=”light” text_orientation=”left” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid”]

Il dottore nell’immaginario collettivo

La figura del dottore nell’immaginario collettivo viene vista da sempre come sexy ed intrigante in quanto visita, tocca direttamente ogni parte del corpo e prescrive la cura. Quando si tratta di pratiche erotiche il gioco del dottore viene interpretato come una delle prime esperienze sin dall’adolescenza, il gioco è una scusa per entrare in contatto e conoscersi un pò meglio.

Il sesso, indipendentemente dall’età, è una forma per esprimere la propria interiorità più recondita, un modo per tirare fuori il desiderio e trovare nell’altro la piena soddisfazione.

Il clinical

Il termine clinical, dal punto di vista sessuale, sta ad indicare il tradizionale gioco del dottore, inteso però in un modo più focoso e diretto. Il clinical è dunque una sorta di gioco delle parti in cui si è a turno preda e predatore, e comporta un’alternanza di attività e passività estremamente eccitante. L’uomo e la donna prendono il sopravvento l’uno sull’altra, trovando gli strumenti per amplificare il piacere. Lo stetoscopio viene dunque utilizzato non solamente per ascoltare il battito del cuore, come avviene canonicamente, ma, al contrario, appoggiato sulle zone erogene del corpo, come il seno o l’interno coscia, rappresenta la miccia che riesce ad accendere la fiamma.

Il clinical viene eseguito sia dalle coppie più collaudate che da coloro che si conoscono poco in quanto, poichè prevede un immediato contatto tra i corpi in una forma graduale, porta certamente a degli interessanti vantaggi. Le coppie stanche ed annoiate riescono a dare più brio ad un rapporto mentre i neo amanti trovano una strada per entrare subito in sintonia, superando la timidezza o gli imbarazzi dei primi tempi.

Come giocare al gioco del dottore

Il gioco del dottore vede due protagonisti assoluti: il medico e il paziente. Il medico si presenta con un camice bianco e una valigetta piena di attrezzi, utili per aumentare l’intensità degli incontri, mentre il paziente, preliminarmente, spiega quali sono le problematiche che lo affliggono e viene invitato a spogliarsi in modo che si possa procedere ad una visita approfondita. La nudità agevola il contatto ma, per assaporare al meglio la congiunzione carnale è sempre preferibile non cedere immediatamente agli istinti ma lasciarsi cullare dall’eccitazione data dalla situazione intrigante.

Non vengono richiesti molti accessori, basta un lettino o una scrivania e pochi strumenti da utilizzare strada facendo. Il clinical rappresenta anche una modalità per rompere il ghiaccio da parte delle persone estremamente chiuse che vivono la sessualità con una sorta di barriera.

                                                               esame prostata milking

I timidi e il clinical

I timidi, ossia coloro che non presentano una spiccata propensione per il sesso, affermano di trovarsi a proprio agio nel gioco del dottore in quanto, poichè vi è in qualche maniera un rimando all’infanzia, riescono a trarre piacere da tale situazione. Spesso i complessi circa il proprio corpo rappresentano un blocco quasi insormontabile per il raggiungimento del piacere. Lo specchio diventa un nemico e si tende a chiudersi in se stessi. Il clinical viene utilizzato da alcuni come una terapia per uscire dal guscio e vedere la sessualità come una forma di godimento che porta beneficio alla quotidianità di ciascuno e non come un qualcosa di sporco ed impuro. Purtroppo l’educazione religiosa e l’estrema severità durante l’adolescenza rischiano di condurre l’individuo ad una chiusura verso il mondo esterno che, per la piena felicità e soddisfazione, necessita di essere superata.

I gioco del dottore nei film

I film erotici degli anni ’70 ed ’80, incentrati sul ruolo della donna quale seduttrice e dell’uomo che si lascia ammaliare dal suo fascino e bellezza, sono ricchi di scene ed episodi che vedono il gioco del dottore. Spesso la scena a due tra medico e paziente vede l’ingresso anche di una terza persona, ad esempio un’altra donna che si lascia coinvolgere in un menage a trois oppure un uomo che osserva il tutto dalla finestra o dal buco della serratura e da solo si regala il piacere.

L’alto tasso di erotismo di questa interpretazione sessuale rende tale gioco un vero must per coloro che vedono amano gli incontri appassionati.

Il gioco del dottore costituisce un seducente modo per soggiogare e lasciarsi soggiogare in uno scambio di ruoli che rappresenta la massima esplicazione della sessualità, sia dal punto di vista maschile che femminile: si può giocare anche in tre o in quattro.

[/et_pb_text][et_pb_image admin_label=”Immagine” src=”http://padronadominante.com/wp-content/uploads/2017/03/esame-vaginale-clinical.jpg” alt=”esame vaginale clinical ” title_text=”esame vaginale clinical ” show_in_lightbox=”off” url_new_window=”off” use_overlay=”off” animation=”left” sticky=”off” align=”left” force_fullwidth=”off” always_center_on_mobile=”on” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid” /][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *